Operazione “Padronanza”, Leoluca Orlando: “Sostegno a imprese e famiglie in balia di criminali e sfruttatori”

Operazione “Padronanza”, Leoluca Orlando: “Sostegno a imprese e famiglie in balia di criminali e sfruttatori”

PALERMO – All’alba di oggi, circa 100 uomini della Squadra Mobile, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Palermo, nell’ambito dell’operazione “Padronanza, hanno eseguito l’ordinanza di applicazione della misura cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del locale Tribunale, nei confronti di 11 soggetti, tutti indagati, a diverso titolo, per associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsione aggravata, trasferimento fraudolento di valori aggravato e altro. Il provvedimento è giunto al termine di una complessa attività d’indagine, protrattasi per quasi due anni ed effettuata sul mandamento mafioso della Noce, con particolare riferimento alla famiglia di Cruillas.

L’operazione che ha colpito le famiglie mafiose della Noce conferma i rischi da più parti evidenziati nei giorni scorsi rispetto al fatto che la crisi economica che ha colpito centinaia di aziende e migliaia di famiglie possa essere terreno fertile per gli affari della mafia e perché questa riconquisti spazi di territorio e controllo sociale persi in questi anni“, afferma il sindaco del capoluogo siciliano, Leoluca Orlando.


Proprio per questo, sono doppiamente grato agli inquirenti e alle forze dell’ordine per un intervento tempestivo, utile a dare un importante segnale di presenza dello Stato sul territorio – continua il primo cittadino –. E’ fondamentale che lo Stato dia segnali di presenza, unendo all’azione repressiva anche quella della prevenzione, che in queste ore è segnatamente quella economica e sociale, con interventi mirati di sostegno alle imprese e alle famiglie che non possono essere lasciate in balia di criminali e sfruttatori“.

Immagine di repertorio