Omicidio nel Catanese, nuovi DETTAGLI sulla vicenda: la vittima è Massimo Guzzardi, fermato il padre

Omicidio nel Catanese, nuovi DETTAGLI sulla vicenda: la vittima è Massimo Guzzardi, fermato il padre

PALAGONIA – Cominciano a emergere i primi dettagli sul giallo di Palagonia. L’uomo trovato morto con una profonda ferita al collo, e altre sparse sul resto del corpo, sarebbe Massimo Guzzardi, 46enne di Palagonia, ritrovato privo di vita poco distante dalla sua abitazioni in via Vittorio Emanuele.


Pare che alla base dell’omicidio ci sia una lite per futili motivi scaturita tra la vittima e il padre, che sarebbe già stato fermato dai carabinieri e interrogato.


Durante il colloquio con i militari il presunto colpevole avrebbe confessato di essere stato lui.


Inoltre è emerso che Massimo Guzzardi avesse a proprio carico una condanna per il femminicidio di una 16enne, morta nel 1993 e per tale reato aveva già scontato una pena in carcere. Sembra che le due vicende non siano collegate.

Ulteriori indagini per chiarire la dinamica dei fatto verranno eseguite dalla Procura di Caltagirone.


Immagine di repertorio