Omicidio nel Catanese, carabinieri arrestano 73enne: si era allontanato per portare un vitellino in campagna

Omicidio nel Catanese, carabinieri arrestano 73enne: si era allontanato per portare un vitellino in campagna

Omicidio nel Catanese, carabinieri arrestano 73enne: si era allontanato per portare un vitellino in campagna

LICODIA EUBEA – I carabinieri della Stazione di Licodia Eubea (CT) hanno arrestato Sebastiano Montagno, 73 anni, (nella foto in basso) in quanto ritenuto responsabile di evasione. L’uomo, dal 4 aprile 2019, era stato trasferito dal carcere di Caltagirone (CT) agli arresti domiciliari per motivi di salute.


Nell’aprile del 2018, a seguito delle indagini dei militari della Compagnia di Caltagirone, fu destinatario assieme a due parenti di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale calatino per lomicidio di Giuseppe Destro e per il tentato omicidio del fratello Carmelo, fatto di sangue avvenuto il 26 febbraio 2018 nelle campagne tra i comuni di Mazzarrone (CT) e Licodia Eubea.


I carabinieri, ieri pomeriggio, lo hanno riconosciuto e bloccato a poca distanza dalla Strada Provinciale 86, mentre si trovava a bordo di un’auto condotta dalla figlia e con all’interno un vitellino, motivo per cui l’uomo era stato costretto ad allontanarsi da casa.

In seguito si è giustificato con i militari riferendo che la figlia gli aveva chiesto di darle una mano a trasferire lanimale in un’altra campagna di loro proprietà. Il 73enne, in attesa della direttissima, è stato posto agli arresti domiciliari.