Loading...

Omicidio Loredana Calì, la confessione dell’ex marito: “L’ho uccisa perché aveva altri uomini”

Omicidio Loredana Calì, la confessione dell’ex marito: “L’ho uccisa perché aveva altri uomini”

CATENANUOVA – Si considerava già vedovo forse ancor prima di commettere l’omicidio dell’ex moglie Filippo Marraro, il 51enne reo confesso dell’assassinio di Loredana Calì.

Sul profilo Facebook del presunto killer, infatti, alla voce “situazione sentimentale” appare la dicitura “vedovo”. Non è certo se abbia modificato l’informazione prima di questa mattina, quando si è verificata la tragedia, o precedentemente, facendo passare il cambiamento come “gioco” piuttosto che come macabro presagio di ciò che è accaduto oggi. Nonostante tutto, sui social rimangono comunque visibili le immagini con Loredana e i figli, risalenti al 2012.



Ancora poco chiara la dinamica del delitto: secondo una prima ricostruzione la donna, di circa 40 anni e impiegata in uno studio, sarebbe stata freddata con uno o due colpi di pistola nella campagna di proprietà della madre a Catenanuova, in provincia di Enna.

Le indagini sono ancora in corso, ma l’ipotesi più accreditata al momento è che il movente sia da rintracciare nella fine del matrimonio tra la vittima e il 51enne: sembra, infatti, che la coppia, che ha due figli, si fosse separata la scorsa estate.


La ragione dell’assassinio, però, potrebbe essere anche la gelosia. Dopo essersi costituito alla caserma dei carabinieri e aver confessato il delitto, infatti, l’uomo avrebbe dichiarato ai militari dell’Arma: “Ho ucciso mia moglie. Aveva altri uomini.

Nel frattempo, proseguono i rilievi di rito sul luogo dell’omicidio. La procura della Repubblica di Enna, che coordina le indagini, ha disposto l’autopsia sul cadavere della donna per rivelare ulteriori dettagli sul suo violento decesso.

Fonte immagine: Facebook