Omicidio in una macelleria, padre ucciso a coltellate dal figlio: sotto choc i presenti

Omicidio in una macelleria, padre ucciso a coltellate dal figlio: sotto choc i presenti

PIAZZA ARMERINA – Tragedia familiare a Piazza Armerina, in provincia di EnnaUn uomo avrebbe ucciso a coltellate il padre all’interno di una macelleria sita in via Generale Muscarà.

Il fatto è accaduto in queste ore e i primi dettagli trapelati sono davvero frammentari. Sembra che la vittima sia un uomo anziano e l’omicida il figlio, conosciuto dalle forze dell’ordine per vari precedenti penali. Quest’ultimo sarebbe stato già identificato e portato negli uffici della Polizia di Stato.



Pare che l’uomo sia entrato all’interno dell’attività commerciale con un coltello in mano e che, poco prima – almeno secondo alcune testimonianze – aveva fatto irruzione in un altro esercizio, sempre con l’arma, per cercare il padre e farlo fuori. Subito dopo l’accaduto, il figlio pare fosse fuggito dalla macelleria ma rintracciato poco dopo dagli agenti.

Sotto choc i presenti che, in pochi minuti, hanno assistito alla tragedia. Sul posto, nonostante l’arrivo dei sanitari del 118, non c’è stato nulla da fare per la vittima, deceduta a seguito delle ferite riportate. Diverse, infatti, le coltellate che il figlio gli avrebbe inferto in varie parti del corpo.


Al momento non sono ancora state fornite le generalità della vittima e dell’omicida, né il movente del delitto. Sul posto si trovano gli investigatori della Squadra Mobile di Enna e gli uomini della polizia scientifica che stanno esaminando il corpo del malcapitato. Quest’ultimo si troverebbe ancora all’interno dei locali della macelleria.

Tutta la zona è stata transennata per permettere di isolare il negozio. Si aspetta l’arrivo del magistrato di turno.

Fonte immagine screenshot diretta piazza Connection