Omicidio Corrado Vizzini, condannati a 30 anni i due killer Massimiliano Quartarone e Giuseppe Terzo

Omicidio Corrado Vizzini, condannati a 30 anni i due killer Massimiliano Quartarone e Giuseppe Terzo

PACHINO – Nuova svolta sul caso relativo all’omicidio di Corrado Vizzini, 55enne, avvenuto il 16 marzo del 2019 in via De Sanctis a Pachino (SR): i due killer, Massimiliano Quartarone, 29enne, e Giuseppe Terzo, 26enne, sarebbero stati condannati a 30 anni di reclusione. Ricordiamo che dopo l’aggressione, l’uomo sarebbe deceduto 10 giorni dopo in ospedale.


Questo è quanto avrebbe disposto il gup di Siracusa, a conclusione del processo celebrato col rito abbreviato. Il Pubblico Ministero aveva chiesto per loro la condanna all’ergastolo.


Nello specifico, durante l’accertamento dei fatti, Quartarone avrebbe confessato di aver ucciso Vizzini ma avrebbe specificato di averlo fatto solo per “difendersi”, in quanto poco prima la vittima avrebbe sparato alcuni colpi di pistola contro la porta di casa sua.


Ad aiutarlo nel macabro gesto sarebbe stato Giuseppe Terzo, condannato anche lui a 30 anni, ma anche Stefano Di Maria, 25 anni, e Sebastiano Romano, 28 anni. Questi ultimi due, però, avrebbero scelto il rito ordinario.