Oggi parte il “Green Game”, progetto di sensibilizzazione alla raccolta differenziata

Oggi parte il “Green Game”, progetto di sensibilizzazione alla raccolta differenziata

PALERMO – Il “Green Game” fa tappa a Palermo. A partire da oggi e fino a venerdì prossimo, infatti, il capoluogo siciliano ospiterà il progetto, promosso dai Consorzi Nazionali per il Recupero ed il Riciclo degli Imballaggi (Cial, Comieco, Corepla, Coreve, Ricrea e Rilegno), al fine di sensibilizzare i giovani studenti siciliani degli istituti superiori di secondo grado alla raccolta differenziata e al rispetto dell’ambiente.

Gli studenti, al termine di una breve lezione iniziale sui principi della raccolta differenziata, si cimenteranno in una sfida-quiz tra classi a suon di domande e risposte a tempo, che appariranno su un mega-screen che verrà allestito negli istituti coinvolti.

I ragazzi, dotati di pulsantiera wireless, si confronteranno sul tema delicato della raccolta differenziata e della sua importanza.

“Green Game” è un progetto patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e da diversi enti pubblici fra cui il Comune di Palermo.

IMG_4205 OK

La tappa palermitana è cominciata questa mattina all’Istituto Ipssar “Borsellino” di via Nicolò Spedaleri, dove, tra gli altri, sarà presente l’assessore alla Scuola, Barbara Evola, insieme ad Alvin Crescini e Stefano Rotelli della Peaktime, azienda che ha ideato e prodotto il format.

Al termine della prova, gli studenti riceveranno premi e gadget, mentre è previsto un premio in denaro per le scuole (prime tre classificate) che vinceranno le finali regionali.

Commenti