Occhio a regalo di portachiavi: sarà una bufala, non accettateli, c’è un microchip?

Occhio a regalo di portachiavi: sarà una bufala, non accettateli, c’è un microchip?

Non sappiamo se si tratti di una bufala o di uno scherzo, ma ad essere cauti ed a mettere le mani avanti, non si sbaglia, visto il contenuto di un messaggio che sta circolando sui social, su Whatsapp.

Il messaggio che arriva al telefonino, scritto in stampatello, è questo:

ATTENZIONE, IN QUESTI GIORNI VENGONO DISTRIBUITI DEI PORTACHIAVI DA AGGANCIARE ALL’INTERNO DELLA VOSTRA AUTO;

LE PERSONE VE LI OFFRONO GRATUITAMENTE PRESSO I PARCHEGGI O I DISTRIBUTORI DI CARBURANTE.

NON ACCETTATELI… ESSI CONTENGONO UN MICROCHIP ALL’INTERNO DEI GADGET.

QUESTI DELINQUENTI POI VI SEGUONO FINO A CASA E VENGONO A CONOSCENZA DEI VOSTRI MOVIMENTI PER EFFETTUARE INTRUSIONI E FURTI.

DIVULGARE, PER LA SICUREZZA, ANCHE AI VOSTRI PARENTI.

Nel messaggio si fa riferimento, addirittura, all’identificazione della nazionalità degli autori da parte della polizia. Anche se appare essere una bufala, uno scherzo di buontemponi, per sicurezza, se dovessero offrirvi veramente un portachiavi, meglio rifiutare, dire di no. Dice il vecchio saggio siciliano: chi si guardò si salvò.

Commenti