Nuovo caso positivo nel Messinese: 30 persone in quarantena, c'è anche il sindaco. Sospesi gli eventi per due giorni

Nuovo caso positivo nel Messinese: 30 persone in quarantena, c’è anche il sindaco. Sospesi gli eventi per due giorni

Nuovo caso positivo nel Messinese: 30 persone in quarantena, c’è anche il sindaco. Sospesi gli eventi per due giorni

CASTEL DI LUCIO – Un nuovo caso di positività al virus è stato accertato a Castel di Lucio, piccolo Comune sui Nebrodi, nel Messinese.


Attualmente sono trenta le persone, compreso il primo cittadino, Pippo Nobile, in quarantena e sono in attesa dell’esecuzione del tampone per accertare o meno la loro positività.


La notizia del nuovo caso è stata data proprio dal sindaco attraverso un comunicato. È stato ricordato anche come le attività in programma nei prossimi due giorni siano state sospese.

“Questa mattina – si legge nel comunicato – l’USCA di Mistretta ci ha informati di un caso positivo a Castel di Lucio. Sono in fase di esecuzione i tamponi a tutte le persone che hanno avuto contatti con la persona positiva compreso lo stesso. In considerazione che la nostra è una comunità piccola si rende necessario sospendere tutte le manifestazioni esterne che dovevano aver luogo domani e dopodomani in particolare Fiera-Mercato nella mattinata del 4 ottobre, Convegno Piccoli Comuni nel pomeriggio, Edizione banda musicale e giochi pirotecnici in occasione della festa di San Placido del 4 e 5 ottobre”.

Immagine di repertorio