Nuovo caso positivo nel Catanese: si tratta di un giovane già in isolamento. Sindaco di Nicolosi chiede massima attenzione

Nuovo caso positivo nel Catanese: si tratta di un giovane già in isolamento. Sindaco di Nicolosi chiede massima attenzione

NICOLOSI – Brutte notizie in tema virus arrivano dalla provincia di Catania, precisamente da Nicolosi, sulle più alte pendici dell’Etna.


A risultare positivo al tampone un giovane, messo in precedenza in isolamento. L’attuale stato di salute non preoccuperebbe più di tanto.


A dare l’allarme, attraverso un post sul suo profilo Facebook, è il primo cittadino del paese, Angelo Pulvirenti, che dopo quanto appreso non perde occasione per lanciare un appello ai cittadini ricordando di tenere la massima attenzione.



“Cari concittadini speravo di non dover dare notizie come questa – si legge nel post – ma purtroppo l’Asp mi ha comunicato che un giovane, che già si trovava in isolamento fiduciario al domicilio e che quindi non ha avuto contatti potenzialmente pericolosi, è risultato positivo al tampone. Le condizioni cliniche sono buone e gli auguro una pronta guarigione. Continuo a raccomandare quindi la massima prudenza, specie a chi rientra dalle vacanze all’estero o a chi è solito frequentare luoghi affollati. Come Amministrazione abbiamo deciso di sospendere gli eventi programmati visto anche l’incremento che si è registrato negli altri paesi. Usate la mascherina, mantenete il distanziamento sociale, lavatevi spesso le mani, evitate di toccarvi occhi, naso e bocca e possibilmente evitate i luoghi affollati”. 

Immagine di repertorio