Nuova ordinanza per la vendita di alcolici nei locali: 2 attività chiuse e 5 sequestri

Nuova ordinanza per la vendita di alcolici nei locali: 2 attività chiuse e 5 sequestri

PALERMO – Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha firmato un’ordinanza in tema di vendita di alcolici nei locali pubblici che ricalca quella precedentemente emanata.


L’osservanza della precedente ordinanza emanata dal sindaco è stata verificata con dei controlli da parte della polizia municipale, che in alcuni casi ha operato con interventi interforze, in particolare con i carabinieri.


Questi controlli hanno determinato 20 sanzioni amministrative, di cui 2 per chiusura dell’attività commerciale oltre l’orario stabilito e una per vendita di alcolici dopo la mezzanotte. Cinque sono stati i sequestri amministrativi, assieme a una comunicazione di notizia di reato e una persona è stata segnalata allautorità giudiziaria.



“I controlli – ha dichiarato il sindaco Orlando – hanno dimostrato l’efficacia dell’ordinanza che era stata frutto di un confronto con gli esercenti e che ha mirato a tutelare un giusto equilibrio fra le esigenze e i diritti dei residenti nelle aree della movida, degli avventori e dei commercianti. Purtroppo i dati sulla diffusione dell’epidemia, come quelli provenienti da molte città che hanno aperto in modo incondizionato i locali pubblici, ci confermano che non si può abbassare la guardia e che è invece necessario mantenere alta l’attenzione contro il pericolo. Allo stesso tempo occorre continuare a dare regole equilibrate per evitare che una movida selvaggia sia causa di tensioni sociali“.