Non si ferma all’alt, l’inseguimento e la scoperta: arrestato 36enne ricercato

Non si ferma all’alt, l’inseguimento e la scoperta: arrestato 36enne ricercato

CAMPOBELLO DI LICATA – Una vera e propria scena da film d’azione, quella verificatasi a Campobello di Licata, nell’Agrigentino. I carabinieri della stazione locale, durante un posto di blocco predisposto lungo la Strada Statale 557, hanno intimato l’alt a un’auto che stava procedendo ad alta velocità.

L’uomo alla guida del mezzo non si sarebbe fermato, dandosi alla fuga. Ne è nato un inseguimento, al termine del quale il conducente è stato fermato e identificato.



Il malvivente è L.T., 36 anni, di Canicattì (AG), il quale sarebbe risultato essere, inoltre, ricercato da qualche tempo.

A suo carico pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Firenze per le ipotesi di reato di danneggiamento a seguito di incendio e furto in abitazione. I fatti per i quali il 36enne è accusato sarebbero stati commessi tra il 2009 e il 2019.


L.T. è stato arrestato e, dopo le formalità di rito, portato in carcere.

Immagine di repertorio