Non paga il parcheggiatore abusivo, lui lo aggredisce con pugni e gomitate: scatta la denuncia - Newsicilia

Non paga il parcheggiatore abusivo, lui lo aggredisce con pugni e gomitate: scatta la denuncia

Non paga il parcheggiatore abusivo, lui lo aggredisce con pugni e gomitate: scatta la denuncia

PALERMO – Si era ribellato all’obolo chiesto dal parcheggiatore abusivo ed è stato malmenato con pugni e gomitate all’altezza del viso. Protagonista della disavventura un giovane che aveva deciso di lasciare temporaneamente la propria auto in via Nina Siciliana.

Al suo ritorno il ragazzo è stato fermato dall’irregolare, il quale gli chiedeva insistentemente del denaro. L’automobilista ha declinato più volte la richiesta del posteggiatore e quest’ultimo, colto dalla rabbia, gli si è scagliato contro minacciandolo di morte, danneggiandogli il finestrino con un pugno e raggiungendolo con i colpi violenti.



Il malcapitato è stato costretto a ricorrere alle cure mediche dell’ospedale Villa Sofia. Una volta medicato, si è rivolto ai poliziotti del commissariato Zisa-Borgo Nuovo per presentare denuncia. Il responsabile della vile aggressione è stato successivamente identificato e denunciato.

Dagli accertamenti degli agenti è emerso che il parcheggiatore abusivo era stato già segnalato in passato per la stessa attività illegale e raggiunto da un Daspo Urbano da parte del Questore, con il quale gli era stato impedito per due anni l’accesso all’area di parcheggio dove è avvenuto l’episodio violento.


Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.