“Non fiori ma opere di bene”, Adrano si prepara per l’ultimo saluto a Sebastiano Orazio Corsaro: oggi pomeriggio i funerali

“Non fiori ma opere di bene”, Adrano si prepara per l’ultimo saluto a Sebastiano Orazio Corsaro: oggi pomeriggio i funerali

ADRANO –Non fiori ma opere di bene“, si legge così nel necrologio affisso per le vie di Adrano (CT), dove abitava Sebastiano Orazio Corsaro, il 35enne che ha perso la vita in un terribile incidente stradale avvenuto lo scorso 15 settembre sulla Strada Statale 284.


La vittima, originaria di Augusta (SR) ma da sempre residente nel Catanese, ha lasciato inaspettatamente la moglie e cinque figli. La sua scomparsa, avvenuta mentre si stava recando sul posto di lavoro, ha gettato nello sgomento tutti coloro che Orazio lo conoscevano bene e che lo stimavano e apprezzavano come uomo e come grande lavoratore.


Il 35enne si è scontrato – mentre si trovava a bordo di un furgone – con un Tir, riportando gravissime ferite. I vigili del fuoco intervenuti lo hanno estratto dalle lamiere del mezzo ancora in vita, consegnato ai sanitari, Corsaro è morto poco dopo in ambulanza, senza riuscire ad arrivare in tempo al Pronto Soccorso.


L’altro ferito rimasto coinvolto, conducente del mezzo pesante, è un 44enne originario di Valverde ma che pare fosse residente a Maletto.



I funerali del 35enne di Adrano si terranno oggi pomeriggio, alle 16,3o, nella Chiesa San Filippo e Giacomo. “I familiari, addolorati, ne danno il triste annuncio e ringraziano anticipatamente tutti coloro che parteciperanno alle esequie“.