Negozi di canapa light nel mirino: denunciati 4 titolari - Newsicilia

Negozi di canapa light nel mirino: denunciati 4 titolari

Negozi di canapa light nel mirino: denunciati 4 titolari

MESSINA – Nei giorni scorsi, i carabinieri di Messina Centro, nell’ambito dell’operazione denominata “Periferie Sicure”, attuata mediante l’esecuzione di mirati servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno controllato 6 negozi di vendita di prodotti derivanti da piante di canapa e hanno denunciato 4 persone, ritenute responsabili di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Nello specifico i carabinieri di Messina Arcivescovado hanno denunciato in stato di libertà il titolare di un esercizio commerciale, situato nel centro cittadino, per aver messo in vendita, prodotti del tipo canapa light. Infatti, all’interno dell’attività, i militari dell’Arma hanno trovato centinaia di confezioni contenenti infiorescenze di canapa indiana, per un peso complessivo di circa un chilogrammo.



Sempre i militari dell’Arma hanno controllato un altro esercizio commerciale che, per mezzo di un distributore automatico, poneva in vendita confezioni contenenti infiorescenze di canapa indiana, per un peso complessivo di circa 30 grammi, e boccette contenenti circa 150 grammi di trinciato e infiorescenze di canapa sativa. Pertanto, anche in questo caso, i carabinieri hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà del titolare e al sequestro dei prodotti rinvenuti.

I militari di Villafranca Tirrena (Messina), invece, hanno controllato due esercizi commerciali e denunciato i rispettivi titolari poiché, all’interno di un negozio sono stati trovati 243 confezioni contenenti infiorescenze di canapa sativa, per un peso complessivo di oltre 300 grammi, nonché 2 piante, alte oltre un metro, di canapa sativa. Nell’altra attività commerciale, i carabinieri hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro decine di confezioni contenenti infiorescenze di canapa sativa, per un peso complessivo di circa 40 grammi.


Al termine dei controlli tutta la sostanza stupefacente è stata sequestrata per essere sottoposta ad analisi di laboratorio. I 4 titolari dei negozi, invece, sono stati denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Messina, in quanto ritenuti responsabili di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.