Musica oltre l’orario consentito nei locali della movida: sanzionati e diffidati 4 titolari

Musica oltre l’orario consentito nei locali della movida: sanzionati e diffidati 4 titolari

PALERMO – Sono stati effettuati nella notte tra venerdì e sabato i controlli finalizzati al rispetto della normativa in materia di riposo notturno, che hanno visto sanzionati quattro locali: due dei quali a piazza Sant’Euno, uno a piazza Teatro Santa Cecilia  e l’altro a piazza Vincenzo Bonelli.


Nei due locali collocati nella stessa piazza sono state riscontrate dagli agenti del CAEP le medesime violazioni: la musica veniva diffusa a porte aperte e oltre l’orario consentito, dunque gli intrattenimenti musicali sono stati immediatamente interrotti. Le apparecchiature sono state sequestrate e i gestori dei locali sono stati anche sanzionati per le insegne pubblicitarie non autorizzate.


Il sequestro delle apparecchiature musicali è stato adottato anche per il locale a piazza Teatro Santa Cecilia, che diffondeva anch’esso musica a porte aperte oltre l’orario consentito.


Infine in piazza Vincenzo Bellini,  l’intrattenimento si svolgeva all’esterno, nuovamente oltre l’orario consentito. Gli agenti, dopo aver interrotto la diffusione della musica sequestrando ogni apparecchiatura, hanno provveduto alla sanzione del gestore oltre che per l’insegna pubblicitaria, anche per la relazione fonometrica difforme e per la presenza di una tenda solare non autorizzata.



Le sanzioni ammontano complessivamente a oltre 1.900 euro.

I gestori dei quattro locali sono stati diffidati dal proseguire l’attività di intrattenimento musicale fino al giorno del dissequestro. L’inosservanza comporterà la segnalazione all’autorità giudiziaria.

Immagine di repertorio