Muore in ospedale Sebastiano Iemmolo: aveva ucciso la moglie al culmine di un litigio

Muore in ospedale Sebastiano Iemmolo: aveva ucciso la moglie al culmine di un litigio

ROSOLINI – Lutto a Rosolini, in provincia di Siracusa, di cui era originario Sebastiano Iemmolo. Quest’ultimo aveva ucciso la moglie, la 32enne Laura Pirri, dandole fuoco con il fornellino da campeggio.


L’uomo era stato condannato all’ergastolo per l’omicidio sopra citato, a seguito di una lite per soldi. Il 36enne è morto in ospedale, dove era stato trasferito in seguito a un malore accusato in carcere.


Al momento non sarebbero note le cause che hanno scatenato il decesso.


Iemmolo avrebbe bruciato viva la moglie per 20 euro, che lei si sarebbe rifiutata di cedergli.



Immagine di repertorio