#IoSonoAlmaviva: mobilitazione online per difendere 1700 lavoratori

#IoSonoAlmaviva: mobilitazione online per difendere 1700 lavoratori

PALERMO – Questa mattina alle ore 10 si è tenuto l’incontro a Roma tra i sindacati dei lavoratori e Almaviva per chiarire la situazione e trovare una soluzione al problema legato al contratto di 1700 lavoratori che, rischiano di perdere il posto.

Complice di questa nefasta condizione è la delocalizzazione e le gare di appalto al ribasso. Nonostante la Wind, infatti, abbia confermato il proprio accordo con la grande azienda di call center, non ci sono garanzie riguardo alle cifre che emergeranno da questa nuova “stretta di mano”.

Le proteste dei mesi scorsi, adesso, si spostano dalle piazze al web, attraverso la “Giornata di Mobilitazione Online”. Sui social network, infatti, sono stati lanciati gli hashtag #IoSonoAlmaviva e #NoRicatti, attraverso i quali, chiunque, potrà dire la propria ed essere solidale ai 1700 lavoratori che rischiano il posto. 

Anche la redazione di Newsicilia.it è vicina ai dipendenti a alle loro famiglie. 

Commenti