Misterbianco, spaccia droga e viene sottoposto ai domiciliari: va in carcere perché non rispetta gli obblighi

Misterbianco, spaccia droga e viene sottoposto ai domiciliari: va in carcere perché non rispetta gli obblighi

MISTERBIANCO – I carabinieri della tenenza di Misterbianco, comune in provincia di Catania, hanno arrestato il catanese Francesco Bandieramonte, di 38 anni, in esecuzione di una ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal Tribunale di Agrigento.



L’uomo era già sottoposto al regime di arresti domiciliari per reati legati al mondo dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Tali reati sono stati commessi sull’isola di Lampedusa, in provincia di Agrigento.


Bandieramonte ha violato sistematicamente gli obblighi, diventando oggetto di una informativa dei carabinieri che, recepita in toto dal giudice, ne ha consentito l’arresto e la traduzione nel carcere di Catania Piazza Lanza.