Misterbianco, cimitero “vietato” ad anziani e disabili – FOTO e VIDEO

Misterbianco, cimitero “vietato” ad anziani e disabili – FOTO e VIDEO

MISTERBIANCO – Gli ascensori del cimitero comunale di Misterbianco sono guasti da mesi e così le festività dei defunti stanno trascorrendo fra gravissimi disagi per anziani e disabili che si recano nella struttura.

In un video diventato virale sui social network un gruppo di uomini portano a mano una carrozzina con un’anziana spaventata e mortificata, fra le proteste degli avventori e dei familiari che hanno diffuso l’accaduto. “Al Comune ci hanno detto che stavano sistemando i motori – riferiscono i protagonisti del video – ma al cimitero non si è visto nessuno, è uno schifo”.




Uno scandalo in piena regola secondo l’opposizione consiliare del gruppo “Guardiamo Avanti”. “L’amministrazione del sindaco Di Guardo è riuscita in un’impresa inverosimile – dichiara il consigliere comunale Marco Corsarocioè privare i più deboli del diritto a recarsi serenamente al cimitero per portare un fiore ai proprio cari, proprio nei giorni della commemorazione dei defunti. Non si riesce a far fronte nemmeno alle scadenze programmate”.

Il capogruppo Corsaro preannuncia un atto ispettivo e chiede anche all’amministrazione di non sottrarsi alle proprie responsabilità: “Davanti all’indegno spettacolo di anziani e disabili che devono essere trattati come pacchi postali, il sindaco Di Guardo – attacca – dovrebbe prendere atto dell’incapacità manifesta della sua giunta di provvedere ai bisogni dei cittadini di Misterbianco e rassegnare già oggi le dimissioni. Avremmo chiesto ovviamente anche le dimissioni dell’assessore al cimitero – prosegue Corsaro – ma Di Guardo e sodali, stando agli atti sul sito web del Comune, non sono riusciti nemmeno ad attribuire una delega ad hoc, nessun assessore la detiene”.

Indispensabile, infine, accertare le responsabilità: “L’intera città deve conoscere i colpevoli, politici e non solo, di eventuali omissioni o errori che ci hanno portato a questo punto – conclude Corsaro – per questo abbiamo già predisposto un’interpellanza urgente affinché si indaghi sull’intera scandalosa vicenda”.

Dello stesso avviso anche il Presidente del Comitato cittadino La voce di Misterbianco, Giusi Letizia Percipalle, che a seguito di numerose richieste pervenute, ha denunciato “una situazione limite che riguarda un luogo consacrato al raccoglimento e alla preghiera, che meriterebbe un livello di decoro assai maggiore”. 

 

Carrozzine che devono essere portate A MANO, ANZIANI trattati come pacchi postali, privati della DIGNITÀ.L’amministrazione Di Guardo è riuscita a TOGLIERE ai più deboli il DIRITTO di andare serenamente al CIMITERO per portare un fiore ai propri cari. Non dovrebbero DIMETTERSI subito?Condividiamo la vergogna, tutti devono sapere!Al cimitero di #Misterbianco lo SCANDALO degli ascensori per i disabili COL MOTORE BRUCIATO. Proprio nei giorni dedicati ai defunti!Noi consiglieri di #GuardiamoAvanti chiederemo un’INDAGINE urgente: tutta la città DEVE conoscere I NOMI dei COLPEVOLI di questa indegnità. #Misterbiancomeritadipiù

Pubblicato da Marco Corsaro su Sabato 3 novembre 2018