Minorenni accoltellati dopo rissa: i tre giovani arrestati negano le accuse

Minorenni accoltellati dopo rissa: i tre giovani arrestati negano le accuse

PALERMO – Arrivano sviluppi sull’accoltellamento avvenuto nel rione marinaro palermitano di Mondello lo scorso 7 giugno.


I tre giovani arrestati, ascoltati del pubblico ministero, avrebbero negato ogni tipo di accusa e in particolare Matteo Giuseppe Amaduri, 18 anni, avrebbe riferito che quella sera si trovasse a Castelvetrano (in provincia di Trapani).


La circostanza sarebbe stata confermata da 15 testimoni, da una perizia e da altre indagini del suo legale. Il 18enne, assieme a Gabriele Filippone e a Ivan Viola, entrambi 19enni, sono accusati di tentato omicidio nei confronti di due minorenni.


L’arresto è stato inflitto su richiesta dei sostituti procuratori e l’ordinanza di misura cautelare dal giudice per le indagini preliminari.



Immagine di repertorio