Ministro Lamorgese arriva a Lampedusa, scatta la protesta politica: “Siete scafisti”

Ministro Lamorgese arriva a Lampedusa, scatta la protesta politica: “Siete scafisti”

LAMPEDUSA – Arrivata a Lampedusa, in provincia di Agrigento, la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese, a seguito della decisione del governatore Musumeci di proclamare lo stato d’emergenza sull’isola.


Lamorgese avrebbe raggiunto il sindaco Salvatore Martello in municipio, mentre davanti alla sede del Comune l’avrebbero attesa dei manifestanti guidati dall’ex senatrice della Lega Nord Angela Maraventano.


Gli isolani e la donna avrebbero esposto uno striscione che, rosso su bianco, reciterebbe “Scafisti”: un’accusa contro un ipotetico favoreggiamento dell’immigrazione clandestina sulle coste dell’isola.


La protesta sarebbe stata rumorosa e difficile da non notare, anche a causa dell’ex senatrice che, con parole forti, avrebbe “rimproverato” a gran voce Luciana Lamorgese perché “è una vergogna, ci sono stati tremila sbarchi in una settimana”.



Il comitato spontaneo di Lampedusa avrebbe fatto sapere che intorno alle 12 di questa mattina sarebbe stato previsto un incontro con il ministro.

Fonte immagine: Facebook Angela Maraventano