Meteo instabile in Sicilia: tra piogge e preallerta incendi

Meteo instabile in Sicilia: tra piogge e preallerta incendi

PALERMO – Ancora instabile il meteo in Sicilia che oscilla, così, tra alte temperature e precipitazioni. Per domani, infatti, il Dipartimento regionale di Protezione civile della Presidenza della Regione Siciliana, nonostante non abbia previsto alcuna allerta meteo, segnala la presenza di rovesci o temporali nei settori E-F-G-H (Caltanissetta, Enna, Ragusa Siracusa e parte del Catanese).

Le precipitazioni (piogge) saranno isolate, anche a carattere di breve rovescio o di occasionale temporale, sui rilievi della Sicilia centro-meridionale (Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa) con quantitativi cumulati deboli.


Non sono previsti fenomeni di rilievo per quanto riguarda i venti. Molto mosso, invece, il mar Ionio (Catania, Messina e Siracusa).

Oltre all’avviso di presenza di piogge nei territori centro-meridionali, la Protezione civile ha comunicato la preallerta (arancione) per quanto riguarda il rischio incendi in provincia di Messina.



La provincia più calda sarà Catania con temperature massime sino a 29°C e minime a 19°C. Il territorio più freddo, invece, sarà l’Ennese con massime sino a 25°C e minime a 10°C.

Previsti nell’Agrigentino e nel Nisseno valori massimi sino a 28°C e minimi a 13°C, invece, in provincia di Messina, Palermo e Trapani, picchi fino a 25°C e valori minimi a 18°C.

Infine, nel Ragusano e nel Siracusano previste temperature sino a 28°C e minime a 14°C.

Fonte immagine: centro meteorologico siciliano