Marijuana e tre cartucce per revolver nell’abitazione: un 43enne finisce in manette per detenzione illecita

Marijuana e tre cartucce per revolver nell’abitazione: un 43enne finisce in manette per detenzione illecita

GIOIOSA MAREA – Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Gioiosa Marea, con il supporto dei militari della Stazione di Patti e dell’unita cinofila del Nucleo Carabinieri di Nicolosi (CT), hanno arrestato in flagranza di reato il 43enne C.M., originario di Milazzo. Quest’ultimo è già noto alle forze dell’ordine, per detenzione di sostanze stupefacenti.


I carabinieri, nel corso di attività di controllo del territorio anche per contrastare lo spaccio di stupefacenti, hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione dell’uomo scoprendo all’interno due piante di canapa indica e due involucri, contenenti marijuana per un peso complessivo di 12 grammi.


Inoltre, nel corso della perquisizione sono state trovate tre cartucce per revolver, calibro 38 special, detenute illegalmente. Pertanto, al termine delle verifiche, l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria per il reato di detenzione abusiva di munizionamento.


Il 43enne, nella mattinata odierna, è stato portato al Tribunale di Patti dove, all’esito dell’udienza, il giudice ha convalidato larresto dei carabinieri e gli ha applicato la misura cautelare dell’obbligo di firma negli uffici della polizia giudiziaria.