Mare forza 10, onde sommergono le strade: sindaco chiede evacuazione, interviene il comitato FondachelloPlaya

Mare forza 10, onde sommergono le strade: sindaco chiede evacuazione, interviene il comitato FondachelloPlaya

LICATA – Il forte maltempo ha causato gravissimi disagi alla popolazione in tutta la Sicilia, ma in zone specifiche ha raggiunto livelli di danno a dir poco scioccanti.

Ci è giunta infatti una segnalazione da parte di Milena Bonvissuto, responsabile del comitato civico FondachelloPlaya di Licata, nell’Agrigentino, dove al momento la situazione rischia di diventare quasi tragica: pare infatti che l’acqua marina abbia raggiunto un’altezza tale da riuscire a entrare all’interno delle abitazioni.



Le onde, infatti, spinte dal vento verso la strada, avrebbero creato dei veri e propri fiumi che al momento, con grande invadenza, starebbero danneggiando viali e cortili. Il mare, inoltre, si sarebbe espanso ben oltre 500 metri dalla costa vicino alla quale sorge il quartiere.

Sembra che il primo cittadino licatese, Pino Galanti, stia cercando una soluzione all’enorme problema e dunque, per evitare che la situazione volga in tragedia, avrebbe preventivamente comunicato ai cittadini alcune disposizioni “salva-vita” attraverso un comunicato: “La situazione meteo con il perdurare della pioggia ma soprattutto a causa delle forti mareggiate che stanno interessando tutta la nostra costa, rischia di rivelarsi più pericolosa del previsto. Qualche locale sito alla playa è stato già invaso dal mare e le previsioni, purtroppo, tendono al peggioramento con punte di mare forza 10. Si consiglia pertanto a tutti coloro che abitano troppo vicino alla costa e che ne abbiano la possibilità di passare la notte altrove. E a chi non l’avesse di evitare di stazionare ai piani bassi”.


Intanto dalla popolazione si solleva un unico grido d’aiuto, ribadito anche dalla stessa Milena Bonvissuto che – in quanto rappresentante del comitato – richiede l’intervento dell’esercito e l’ostacolamento delle onde tramite l’utilizzo di sacchi contenenti sabbia.

Da questa mattina ad ora l’acqua starebbe ancora recando disagio e portando apprensione nei cittadini, soprattutto per la presenza di diversi edifici che si sarebbero allagati nonostante la loro posizione – di norma – non lo permetta.

Di seguito sono riportati video e foto a testimonianza della situazione che stanno vivendo i licatesi.