Malore fatale in classe: così il Prof. Giuseppe Lo Magno si è accasciato ed è andato via, per sempre...

Malore fatale in classe: così il Prof. Giuseppe Lo Magno si è accasciato ed è andato via, per sempre…

Malore fatale in classe: così il Prof. Giuseppe Lo Magno si è accasciato ed è andato via, per sempre…

VITTORIA –La tragica ed improvvisa scomparsa del professore Giuseppe Lo Magno addolora tutta la comunità. I docenti sono i pilastri della vita dei ragazzi e il professore Lo Magno ha rappresentato uno di quegli educatori in grado di rimanere sempre nel cuore degli alunni. Oggi doveva uscire la nostra nuova campagna sui social e avremmo dovuto tenere un comizio ma abbiamo deciso di fermarci e di rinviare tutto. Adesso è il momento del silenzio. Mi stringo al dolore della famiglia Lo Magno e a tutti i suoi cari in questo difficile momento“.


È questo uno dei tanti messaggi di cordoglio che da ore circolano sui social a seguito della scomparsa improvvisa del professore Giuseppe Lo Magno, docente del Liceo “Mazzini” di Vittoria (RG), colpito ieri mattina da un malore fatale mentre si trovava in classe con i suoi alunni.


Non sto bene, datemi un bicchiere di acqua“: sarebbe stata questa l’ultima frase pronunciata dal docente, 50 anni, prima di accasciarsi al suolo per sempre.

La ricorderò con quel quaderno dalla copertina verde in mano in cui segnava le lezioni di letteratura italiana del giorno, quel quaderno in cui teneva anche gli appunti dell’Università che dettava a noi e ne andava fiero. Tra una risata e l’altra concludevamo le due ore e usciva dall’aula sempre sorridente. Ciao Prof.“, scrive Alessia.

Conosciuto, stimato, come professionista e come uomo, il professore Lo Magno lascia sgomento e incredulità. Sotto shock gli studenti che avrebbero assistito alla scena. Una tragedia che difficilmente verrà dimenticata.

Fonte immagine Facebook