Lutto nel mondo della sanità, Salvo Leone muore per un infarto. Era caposala in Cardiologia - Newsicilia

Lutto nel mondo della sanità, Salvo Leone muore per un infarto. Era caposala in Cardiologia

Lutto nel mondo della sanità, Salvo Leone muore per un infarto. Era caposala in Cardiologia

SIRACUSA – È lutto nel mondo della sanità del Siracusano dopo la morte di Salvo Leone, 48 anni di Floridia, coordinatore degli infermieri (caposala) del Reparto di Cardiologia dell’ospedale Umberto I di Siracusa.

L’uomo, secondo le prime informazioni, per una tragica ironia della sorte, sarebbe morto a causa di un infarto fulminante che non gli avrebbe lasciato scampo, nonostante l’arrivo dei sanitari del 118.

Il 48enne è stato presidente del consiglio direttivo dell’Ordine delle professioni infermieristiche (Opi) di Siracusa. Con la sua morte lascia nel dolore la moglie Giusy e i figli Rita, Sarah e Vincenzo.

Sui social è esploso un lungo tam tam di messaggi che ricordano la bontà di quest’uomo. L’Opi Siracusa, sulla pagina Facebook, scrive: “Estremamente addolorati e increduli comunichiamo che è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari e a tutta la comunità infermieristica Salvo Leone caposala della Cardiologia dell’ Umberto I di Siracusa e già presidente del nostro Ordine professionale (nel momento della sua carica era il più giovane presidente I.P.A.S.V.I. d’Italia). Esprimiamo la nostra vicinanza alla famiglia, a loro va il nostro abbraccio“.


I funerali si svolgeranno domani, 27 gennaio, alle 15,30 nella chiesa Madre di Floridia.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com