“L’on. Berretta venga a visitare padiglione Norma”: la replica della SAC

“L’on. Berretta venga a visitare padiglione Norma”: la replica della SAC

CATANIA – “Se l’onorevole Berretta avesse avuto la buona idea di contattare la nostra società avrebbe evitato di dire cose che non hanno alcun riscontro reale”. Inizia così, senza tanti giri di parole, la replica della SAC alla critica del deputato nazionale del PD, Giuseppe Berretta, nei confronti del Padiglione Norma, realizzato nel vecchio terminal T4 dell’aeroporto Fontanarossa.

La società aeroportuale precisa innanzitutto che il terminal T4 non è stato recuperato con l’intenzione di valorizzare le eccellenze gastronomiche siciliane (come invece ha affermato Berretta) ma rappresenta un primo step all’interno del più ampio progetto di recupero della vecchia aerostazione Morandi, con la quale sarà totalmente collegato entro il 2017.

La Sac precisa però che bisogna fare una distinzione tra l’area espositiva, di circa 200 metri quadrati, gestita da UnionCamere Sicilia e la zona dedicata alla vendita, 900 metri quadrati circa, nella quale ci sono 118 imprese siciliane.

Inoltre nello spazio polifunzionale, che non è assolutamente, come è stato definito dall’onorevole, “un piccolo spazio espositivo, con pochissimi prodotti”, sono già stati ospitati cooking show e mostre.

Infine la Sac nega che la ristrutturazione del terminal sia stata cofinanziata dall’Assessorato regionale delle attività produttive a valere sul Po Fesr 2007-2013.

Il deputato etneo del PD è stato quindi invitato a visitare personalmente la struttura per rendersi conto dello stato in cui si trova.

Commenti