L'incredibile incidente di Giulia Bongiorno al Tribunale di Catania: ministro Bonafede dispone accertamenti

L’incredibile incidente di Giulia Bongiorno al Tribunale di Catania: ministro Bonafede dispone accertamenti

L’incredibile incidente di Giulia Bongiorno al Tribunale di Catania: ministro Bonafede dispone accertamenti

CATANIA – Su disposizione del ministro della Giustizia della Repubblica Italiana, Alfonso Bonafede, saranno effettuati accertamenti sull’incidente che questa mattina, nell’aula in cui si teneva l’udienza per il caso Gregoretti, ha coinvolto Giulia Bongiorno.


La senatrice, presente in aula in qualità di avvocato dell’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sarebbe stata trasferita all’esterno dell’edificio al termine dell’udienza su una sedia a rotelle. Questo perché durante le discussioni al Tribunale di Catania una lastra di marmo di circa 50 chili si sarebbe improvvisamente staccata dalla parete, finendo sulle gambe della donna.


Una vicenda quasi “surreale”, così l’ha definita Matteo Salvini alla fine dell’udienza, chiedendo la disposizione di ulteriori accertamenti sul caso.

L’incidente è stato oggetto di discussione anche prima e durante la conferenza stampa tenuta dal leader della Lega questo pomeriggio per comunicare gli aggiornamenti sul processo che lo vede indagato per sequestro di persona e abuso d’ufficio.

Fonte immagine: Ansa