L'appuntamento con la figlia dal ginecologo, lo scontro e la tragedia: così è morta Giacoma Randazzo - Newsicilia

L’appuntamento con la figlia dal ginecologo, lo scontro e la tragedia: così è morta Giacoma Randazzo

L’appuntamento con la figlia dal ginecologo, lo scontro e la tragedia: così è morta Giacoma Randazzo

PALERMO – Ancora nuovi dettagli sul drammatico incidente che si è verificato questa mattina sulla strada provinciale che collega Partinico e San Cipirello (Palermo).

A scontrarsi sono state la Volkswagen Golf – su cui viaggiava la vittima, Giacoma Randazzo di 57 anni, la figlia incinta che era alla guida dell’auto e una nipote della donna seduta dietro – e un camion Iveco guidato da un 39enne.



L’impatto è avvenuto all’altezza del chilometro 9+900. La donna è rimasta incastrata tra le lamiere ed è morta sul colpo al momento dello scontro tra i due mezzi. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, ma per la 57enne non c’è stato niente da fare. Per estrarre il corpo dalle lamiere accartocciate dell’auto è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

La figlia incinta e la nipote, rimaste ferite insieme al conducente del mezzo pesante, sono state portate all’ospedale Civico di Palermo per accertamenti. La Golf viaggiava in direzione dell’ospedale di Partinico dove la donna in gravidanza era attesa per effettuare una ecografia.


Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di San Giuseppe Jato e di San Cipirello che hanno effettuato i rilievi per accertare la dinamica dell’incidente. La strada è stata chiusa al traffico e si sono registrati forti rallentamenti.

Fonte immagine Facebook