Lampedusa, 38 nuovi contagi tra i migranti. Musumeci: “Amareggia indifferenza del governo centrale”

Lampedusa, 38 nuovi contagi tra i migranti. Musumeci: “Amareggia indifferenza del governo centrale”

LAMPEDUSA – I nostri operatori sanitari, che non smetterò mai di ringraziare per quanto stanno facendo, mi hanno appena informato che a Lampedusa sono stati individuati 38 nuovi migranti positivi al Covid-19“.


A renderlo noto, attraverso una nota pubblicata sulla propria pagina Facebook, è stato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.


Prosegue il governatore dell’Isola: “È l’ennesimo episodio. Sinceramente non comprendiamo l’atteggiamento del governo centrale che, oltre a non chiudere i porti siciliani, a più di due mesi dalla nostra richiesta non si è ancora pronunciato sullo ‘stato di emergenza’ per quell’isoletta“.


Conclude Musumeci: “Ciò che amareggia, in particolare, è l’indifferenza nei confronti di una piccola comunità che del sentimento di accoglienza e del senso di sacrificio ne ha fatto negli anni una ragione di vita“.



Fonte foto: Facebook – Nello Musumeci