"L'amico di tutti, un ragazzo d'oro": Randazzo piange Paolo Maio, vittima di un incidente sul lavoro - Newsicilia

“L’amico di tutti, un ragazzo d’oro”: Randazzo piange Paolo Maio, vittima di un incidente sul lavoro

“L’amico di tutti, un ragazzo d’oro”: Randazzo piange Paolo Maio, vittima di un incidente sul lavoro

RANDAZZO – “L’amico di tutti, povero Paolo, un ragazzo d’oro. Quello di Maria è solo uno dei tanti commenti e messaggi di cordoglio che in queste ore stanno diramandosi sul web a seguito della terribile tragedia avvenuta intorno a mezzogiorno di oggi, a Randazzo, esattamente in via Marconi.

Paolo Maio, 46 anni, muratore del luogo, era intento a lavorare su di una terrazza posta sopra il secondo piano di un’abitazione quando avrebbe perso l’equilibrio mentre si trovava su di una scala, precipitando di sotto e facendo un volo di sei metri circa. L’impatto, violentissimo, al suolo, è avvenuto a seguito di diversi urti sulle ringhiere dei balconi sottostanti.



“Queste cose non dovrebbero succedere mai”, scrive Giovanna. E ancora Maria: “Che dolore, poverino, per guadagnare un pezzo di pane. Riposa in pace”. 

Il 46enne lascia la moglie e due figli ancora in tenera età, di 2 e 7 anni. Il muratore, residente nel quartiere Santa Nicola, era conosciuto da tutti. La comunità randazzese è ancora sotto shock per quanto accaduto. Paolo aveva perso il padre – esattamente due anni fa – in un incidente, e 10 anni prima il fratello, sempre in un sinistro stradale. Quanto accaduto lascia tanto sgomento.