La lite con la compagna lo condanna: "scovato" 30enne tunisino irregolare - Newsicilia

La lite con la compagna lo condanna: “scovato” 30enne tunisino irregolare

La lite con la compagna lo condanna: “scovato” 30enne tunisino irregolare

AGRIGENTO – Paura ad Agrigento, dove una feroce lite tra conviventi ha attirato l’attenzione di vicini e forze dell’ordine. L’alterco sarebbe scoppiato per motivi di gelosia tra un 30enne tunisino e la sua compagna italiana.

Le urla sarebbero state così forti da preoccupare i vicini, i quali si sono rivolti alla polizia. Al loro arrivo, gli agenti hanno sedato la lite e hanno scoperto un dettaglio in più riguardante il tunisino.



Quest’ultimo non potrebbe stare in Italia, in quanto il questore aveva emesso l’ordine di lasciare il territorio nazionale. Pertanto, il 30enne è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Intanto, l’ufficio Immigrazione avrebbe emesso un ulteriore ordine di espulsione dall’Italia.


Immagine di repertorio