La legalità per un futuro migliore: la lotta civile contro le ingiustizie e le illegalità - Newsicilia

La legalità per un futuro migliore: la lotta civile contro le ingiustizie e le illegalità

La legalità per un futuro migliore: la lotta civile contro le ingiustizie e le illegalità

 

QUESTO ARTICOLO FA PARTE DEL CONCORSO DIVENTA GIORNALISTA, RISERVATO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI CATANIA.

Oggi, come in passato, non ci accorgiamo di quanto la criminalità arresti lo sviluppo del territorio dove si diffonde; il fenomeno riguarda non solo gli adulti, ma molto spesso anche i giovani che, per problemi socio-economici o per mancata attenzione dei propri genitori, sono spesso attirati dalla criminalità, un rifugio in cui vengono smarriti i grandi valori della vita; la cronaca ci dice che nella società contemporanea, sempre più complessa, vige il bisogno di lottare affinché i giovani vengano aiutati ed indirizzati sulla “retta via”.

La legalità è un traguardo lontano da raggiungere, ma ciò deve motivarci all’impegno attraverso anche le più semplici azioni quotidiane; occorre che ogni cittadino agisca affinché cessino le ingiustizie e le violenze e si possa ritrovare la pace sociale.




Soprattutto gli adulti dovrebbero assumersi la responsabilità di dare un futuro migliore ai giovani attraverso una buona educazione e dimostrando loro che la criminalità non è uno strumento attraverso il quale poter vivere perché essa è portatrice di violenza e causa di vittime e di abusi civili.

Molte sono le persone che hanno lottato per favorire l’affermazione della legalità, a costo della propria vita, per far fronte alle organizzazioni criminali.

Esse hanno testimoniato, con impegno e determinazione, che tutto ciò che è ingiusto deve essere fermato e, nonostante siano morte, hanno lasciato le proprie idee e tensioni morali come insegnamento civile.

Tra i numerosi Testimoni della legalità i giudici, Borsellino e Falcone, sono grandi esempi di onestà e di rigore etico, valori importanti per i giovani che spesso sono alla ricerca di prestigiose figure di riferimento per orientarsi nella vita.

L’Educazione alla legalità è fondamentale soprattutto per coloro che assumono comportamenti aggressivi e violenti e che, generando terrore e ingiustizie, non fanno altro che accrescere il disagio sociale.

Accrescere l’interesse per l’Educazione alla legalità aiuterà gli adolescenti, attraverso un sano rispetto della legge, a costruire l’equilibrio sociale; pertanto bisogna risanare la comunicazione tra le diverse generazioni affinché si diffondano nuovi ideali di convivenza.

L’osservanza della legge e una giustizia conforme alle necessità del nostro Paese permetteranno la riduzione del crimine, rafforzeranno la fiducia nelle Istituzioni e daranno maggiore credito alla lotta contro la corruzione.

In una società dominata dalle ingiustizie e dal disordine civile, una maggiore presenza di legalità sarà un risultato positivo per il cittadino che non si sentirà pervaso da alcuna violenza fisica o morale.

Solo attraverso una collaborazione tra cittadini, nel rispetto delle norme, e continuando a lottare per la legalità e la giustizia, potremmo finalmente ridurre violenza, bullismo e paura con la leggerezza e la tranquillità che non accadrà più nulla di sconcertante.

Piero Indelicato

Classe IV Sez. A – I.I.S. G. De Felice Giuffrida-Olivettil, Catania