La cena al ristorante a base di cozze e molluschi e il malore nella notte: i dettagli sul decesso di Eugenio Vinci - Newsicilia

La cena al ristorante a base di cozze e molluschi e il malore nella notte: i dettagli sul decesso di Eugenio Vinci

La cena al ristorante a base di cozze e molluschi e il malore nella notte: i dettagli sul decesso di Eugenio Vinci

MESSINA – Arrivano nuovi dettagli sulla tragedia che ha sconvolto in queste ore la comunità di Sant’Agata di Militello, nel Messinese, a seguito della morte del 57enne Eugenio Vinci, in vacanza in Croazia insieme ad altri quattro componenti.

Dalle prime informazioni trapelate sembrerebbe che la vittima sia deceduta a seguito di una caduta fatale. L’uomo, infatti, pare sia stato trovato privo di vita nel bagno del caicco a seguito di una caduta dovuta ad un malessere per intossicazione alimentare.



Se nei primi momenti le cause del decesso erano state additate ad una intossicazione dovuta ai gas di scarico dell’imbarcazione, adesso pare che il messinese – così come gli altri componenti del gruppo – si sia sentito male a seguito di una cena a base di frutti di mare in un ristorante della zona.

La ricostruzione della vicenda è ancora da prendere con le pinze ma, secondo quanto comunicato dalla stampa locale, gli altri quattro membri sarebbero in gravi condizioni. Tra loro, in fin di vita, anche due bambini. Tra i rimasti coinvolti anche il sindaco di Sant’Agata di Militello, Bruno Mancuso. Il gruppo avrebbe accusato crampi allo stomaco, diarrea, nausea, vomito e perdita di coscienza. Quest’ultima sarebbe la causa più accreditata che avrebbe portato il 57enne a cadere, sbattere la testa e morire sul colpo.


Tutto sarebbe partito stamani, quando dal caicco sarebbe stata lanciata una richiesta di aiuto.

I quattro sarebbero stati soccorsi e si troverebbero all’ospedale di Spalato, ricoverati nel Reparto di malattie infettive. È proprio dall’infettologo in servizio al Centro Ospedaliero che è arrivato il punto della situazione. Secondo quanto riportato dai colleghi della stampa locale, infatti, il dottor Dragan Ledina avrebbe indetto in queste ore una conferenza stampa per spiegare il quadro clinico delle vittime. Maggiori dettagli saranno possibili nelle prossime ore ma pare che il medico abbia dichiarato di non aver mai visto una reazione così violenta causata da un’intossicazione alimentare.

La cena si sarebbe consumata nella serata di ieri, il gruppo di amici avrebbe mangiato cozze e molluschi in un noto ristorante di Hyar e, durante la notte, si sarebbero verificati i primi malori gastrointestinali.

Intanto la Magistratura avrebbe aperto un’inchiesta.

Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.