Investe ripetutamente 41enne al culmine di una lite per questioni debitorie: arrestato per tentato omicidio - Newsicilia

Investe ripetutamente 41enne al culmine di una lite per questioni debitorie: arrestato per tentato omicidio

Investe ripetutamente 41enne al culmine di una lite per questioni debitorie: arrestato per tentato omicidio

SAN GIUSEPPE JATO – Ieri pomeriggio in via Sunseri a San Giuseppe Jato (Palermo), al culmine di una lite, secondo una prima ricostruzione scoppiata per questioni debitorie, un uomo, alla guida della propria vettura, ha investito ripetutamente un 41enne di San Cipirello (Palermo), tentando di schiacciarlo contro il ponteggio di un cantiere e desistendo solo dopo l’arrivo di un carabiniere in congedo intervenuto in soccorso.

I militari della stazione di San Giuseppe Jato, dopo aver ricevuto la richiesta d’intervento al 112, hanno raggiunto immediatamente il luogo.


La vittima è stata trasportata all’ospedale Civico di Palermo con l’elisoccorso del 118 in codice rosso, dove si trova ricoverato e non in pericolo di vita.

I carabinieri hanno ricostruito quanto accaduto e fermato G.A., 46enne del posto, volto noto alle forza dell’ordine.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e su disposizione del pubblico ministero della Procura di Palermo è stato condotto alla casa circondariale Lorusso in attesa dell’udienza di convalida.

Immagine di repertorio