Inghiottiti dal mare a Santa Maria La Scala: trovati i corpi di Lorenzo e Margherita

Inghiottiti dal mare a Santa Maria La Scala: trovati i corpi di Lorenzo e Margherita

ACIREALE – Da diverse ore si cercano i tre giovani che ieri sera sono stati travolti da una forte mareggiata mentre si trovavano all’interno dell’auto nella frazione marinara di Santa Maria La Scala, nella zona della Timpa di Acireale, nel Catanese.

Stamattina sono arrivati dei risvolti. È stato, infatti, trovato il corpo di Lorenzo D’Agata, 27enne, ad Acquagrande, in linea d’aria sulle Terme di Acireale. Il punto del ritrovamento sarebbe a un miglio e mezzo di distanza a sud di Santa Maria la Scala.



A effettuare le operazioni di salvataggio è stata la guardia costiera di Catania davanti gli occhi dei familiari.

Pare, inoltre, che sia stato recuperato anche un secondo corpo, quello di Margherita Quattrocchi, 21enne. I corpi sono stati avvistati nello specchio d’acqua antistante la zona di Santa Maria delle Grazie.


Dopo l’accaduto di ieri sera, sul posto sono subito intervenuti i sommozzatori dei vigili del fuoco, che però è servito a poco a causa delle avverse condizioni meteo-marine. Ma, a distanza di qualche ora sono stati ritrovati il paraurti dell’auto – una Fiat Panda verde – con la targa ancora affissa e il portafogli di uno dei tre ragazzi.