Indagine "Università bandita", sospesi in 9: revoca della misura di interdizione per Magnano San Lio - Newsicilia

Indagine “Università bandita”, sospesi in 9: revoca della misura di interdizione per Magnano San Lio

Indagine “Università bandita”, sospesi in 9: revoca della misura di interdizione per Magnano San Lio

CATANIA – Novità nell’inchiesta “Università Bandita”, che vede protagonisti numerosi impiegati di spicco dell’ateneo del capoluogo etneo con l’accusa di aver truccato diversi concorsi nell’arco di alcuni anni.

Dopo gli ultimi interrogatori, infatti, il giudice per le indagini preliminari Carlo Cannella avrebbe rigettato tutte le istanze di revoca della misura di sospensione di un anno dall’attività didattica.



Gli indagati colpiti dalla misura cautelare sono: l’ex rettore dell’Università di Catania Francesco Basile e i professori Giovanni Gallo, Giuseppe Sessa, Filippo Drago, Carmelo Monaco, Giuseppe Barone, Michela Cavallaro e Roberto Pennisi.

Unica eccezione per Magnano San Lio, ex prorettore dell’Università degli Studi di Catania. Per l’ex rettore Giacomo Pignataro, invece, sarebbe stata concessa la facoltà di insegnare in altri atenei.


Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.