Incidente mortale sulla SS 123, arrestato 45enne ubriaco e drogato per omicidio stradale: la vittima è un 64enne

Incidente mortale sulla SS 123, arrestato 45enne ubriaco e drogato per omicidio stradale: la vittima è un 64enne

CANICATTÌ – All’alba di questa mattina, a seguito di un tragico incidente stradale, che ha visto il decesso di un uomo di 64 anni, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della compagnia di Canicattì (AG) hanno arrestato un 45enne, ritenuto responsabile di omicidio stradale.


L’uomo, alle prime luci di questa mattina, percorrendo a bordo del proprio veicolo ad elevata velocità la SS 123 tra Canicattì e Licata, ha tamponato l’utilitaria di un 64enne. Nel tremendo impatto, l’auto del malcapitato è stata scaraventata fuori dalla carreggiata, finendo contro il muro di un’azienda agricola.


I soccorsi, immediatamente giunti sul posto, hanno solo potuto constatare il decesso, molto probabilmente sul colpo, della vittima. L’altro individuo, coinvolto nell’incidente, è stato trasportato all’ospedale di Canicattì, per i dovuti controlli sanitari.


I carabinieri hanno immediatamente eseguito minuziosamente i primi accertamenti. Dopo i rilievi stradali, sono andati in ospedale e completato le indagini: il 45enne ferito, alla guida dell’auto nonostante la patente scaduta, è risultato positivo all’assunzione di alcol con valore superiore a 2,5 e positivo anche all’assunzione di cocaina.



Chiarito ogni aspetto della vicenda, i militari, di concerto con l’autorità giudiziaria, hanno arrestato l’uomo, ritenuto responsabile di omicidio stradale. Il fermato, in attesa dell’udienza di convalida, è stato condotto nel carcere di Agrigento.