Incendio in casa: 79enne si rifugia sul tetto, salvata dai carabinieri

Incendio in casa: 79enne si rifugia sul tetto, salvata dai carabinieri

ROCCAMENA – Paura a Roccamena (PA) per un’anziana di 79 anni che è rimasta bloccata in casa al divampare di un’incendio.

Miracolosamente era di passaggio, in quella zona, una gazzella dei carabinieri con a bordo il comandante di Stazione e un secondo militare intenti a perlustrare le strade per assicurare il rispetto delle norme restrittive da Covid-19.


Allo scorgere la spessa colonna di fumo, i militari si sarebbero precipitati sul posto introducendosi poi all’interno dell’abitazione. All’inizio credevano che la casa fosse vuota, ma poi si sono accorti che la donna si era recata sul tetto, punto più alto della palazzina, per invocare aiuto a gran voce.

Grazie all’intervento dei due “eroi” l’anziana è potuta tornare in strada ed essere affidata alle cure del 118. La 79enne è stata successivamente portata all’ospedale dei Bianchi di Corleone per aver riscontrato una leggera intossicazione.



Sono infine intervenuti i vigili del fuoco che, dopo aver domato l’incendio, hanno effettuato un sopralluogo sull’abitazione dichiarandola inagibile.

Immagine di repertorio