Incaricato dal titolare carica autocarro con rifiuti pericolosi e tenta di disfarsene: due denunciati - FOTO - Newsicilia

Incaricato dal titolare carica autocarro con rifiuti pericolosi e tenta di disfarsene: due denunciati – FOTO

Incaricato dal titolare carica autocarro con rifiuti pericolosi e tenta di disfarsene: due denunciati – FOTO

PALERMO – La polizia municipale, nell’ambito dei controlli finalizzati alla tutela della salute pubblica, della salubrità ambientale e del decoro, venerdì pomeriggio ha sequestrato un autocarro carico di rifiuti pericolosi.

Il conducente del veicolo, che percorreva la carreggiata laterale di viale Regione Siciliana, è stato bloccato da una pattuglia in abili civili e auto civetta all’altezza del ponte Belgio.



Durante il controllo del carico, gli agenti del nucleo tutela decoro e vivibilità urbana hanno trovato rifiuti pericolosi, tra cui parasole e specchietti per auto, polistirolo espanso, contenitori di latta di olio motore, pezzi metallici di parabrezza, filtri motore per auto, grosse quantità di cartone e plastica. Il conducente dell’autocarro, D. M. di 60 anni, ha dichiarato di essere il dipendente di un’autocarrozzeria di via Trabucco e di essere stato incaricato dal suo titolare del disfacimento dei rifiuti.

Sia il gestore dell’autocarrozzeria che il conducente del mezzo sono stati segnalati all’autorità giudiziaria e il giudice per le indagini preliminari ha già convalidato il sequestro penale dell’autocarro e dei rifiuti.


Nella stessa giornata le pattuglie impegnate nel controllo dello scarico regolare dei rifiuti hanno individuato 10 trasgressori, tra cui 8 persone, sanzionate per un importo di 166 euro ciascuno che conferivano rifiuti fuori orario, il conducente di un autocarro che trasportava rifiuti con il prescritto formulario incompleto, sanzionato con un verbale di 516 euro e un altro cittadino che gettava un ingombrante sul suolo pubblico in via dell’Arsenale, sanzionato per un importo di 333 euro.

Nell’ambito della raccolta differenziata sono stati controllati 4 esercizi commerciali. Sono 348 ad oggi le sanzioni elevate da quando il servizio è stato potenziato.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.