Imbrattato Monumento ai caduti, nei guai due 13enni: incastrate dalle telecamere

Imbrattato Monumento ai caduti, nei guai due 13enni: incastrate dalle telecamere

MESSINA – Inciviltà e noncuranza per il patrimonio culturale locale a Messina, dove due ragazzine di 13 anni hanno imbrattato con scritte e disegni il Monumento ai Caduti. Frasi irripetibili sono quelle che si possono leggere in piazza Unione Europea.


Le due responsabili sarebbero riuscite a eludere i controlli ma, grazie al lavoro della polizia giudiziaria che ha visionato le immagini riprese dalle videocamere di sorveglianza, sarebbero state comunque identificate.


Vista l’età non sono imputabili ma dovranno comunque recarsi in caserma per rispondere dei danni arrecati al monumento.


La vicenda verrà comunicata al Tribunale dei Minorenni e verrà chiesto il risarcimento per aver deturpato – senza alcuna giustificazione – tale simbolo messinese.