"Il tragico destino li unisce anche nella morte", dolore per la scomparsa di Armando Tropea e Maria Pia Reale: nessuna autopsia sui corpi - Newsicilia

“Il tragico destino li unisce anche nella morte”, dolore per la scomparsa di Armando Tropea e Maria Pia Reale: nessuna autopsia sui corpi

“Il tragico destino li unisce anche nella morte”, dolore per la scomparsa di Armando Tropea e Maria Pia Reale: nessuna autopsia sui corpi

SIRACUSA – Due comunità, quella di Siracusa e quella di Città Sant’Angelo (in Abruzzo), sconvolte per la morte dei coniugi 62enni Armando Tropea e Maria Pia Reale, vittime di un incidente stradale verificatosi ieri sera in via Elorina, nel capoluogo aretuseo.

La donna lavorava come insegnante in Abruzzo, mentre l’uomo era direttore nazionale della divisione stampa e digital locale della società pubblicitaria “Manzoni”.


Numerosi i messaggi di cordoglio sui social.

“Siamo sconvolti da una notizia incredibile, un incidente stradale a Siracusa ha stroncato sul colpo le vite della nostra carissima maestra Maria Pia Reale e di suo marito”, si legge sulla pagina Facebook dell’Istituto Omnicomprensivo “Bertando Spaventa” di Città Sant’Angelo in memoria della stimata docente.

Sempre per l’insegnante il messaggio di Stefano: “Non credo ancora a quello che è successo, non ci sono parole… Ci eravamo visti a casa proprio 2 settimane fa, ci siamo abbracciati e tu sempre con quel sorriso pieno di gioia… Non posso far altro che ricordarti per sempre, come la migliore maestra”.

Anche Giuliana ha ricordato Maria Pia come una persona straordinaria: “Sei stata donna, moglie e madre di centinaia di bambini che ti abbiamo affidato sapendo che li avresti cresciuti nel migliore dei modi. Sei stata amica, come poche, sempre con il sorriso pronto anche quando le problematiche erano delle più gravi. Non dimenticheremo mai la tua professionalità e il tuo accento siculo che non hai mai perso pur essendo nostra concittadina da sempre. Quella Sicilia che tanto amavi, che ti ha dato la vita e che per uno stupido scherzo del destino, se l’è ripresa. Ti vogliamo bene Maria Pia Reale, che da lassù continuerai a vegliare su tutti i tuoi bambini“.

Commoventi anche le parole di Corrado per i due coniugi: “Il tragico incidente di ieri sera in via Elorina… La morte di 2 amici, 2 coniugi, è il tragico destino che li unisce pure nella morte… Proprio straziante. Buon viaggio a vita migliore Armando e Maria Pia. Sentite condoglianze a tutta la famiglia Tropea/Reale“.

Mentre amici e parenti piangono l’improvvisa scomparsa dei due 62enni, la Procura di Siracusa ha aperto un fascicolo su quanto avvenuto la scorsa notte. Secondo una prima ricostruzione, le vittime si trovavano a bordo di uno scooter quando sarebbero stati travolti e uccisi da un uomo, catanese, alla guida di un’auto. Pare che il cittadino etneo fosse sotto effetto di alcol o stupefacenti al momento del sinistro.

Pare che non sia stata disposta l’autopsia sui corpi.

Fonte immagine: Facebook – Istituto Omnicomprensivo Bertrando Spaventa di Città Sant’Angelo