Il risentimento per la fine del matrimonio e l’agguato nella campagna della madre: i primi DETTAGLI dell’omicidio di Loredana Calì

Il risentimento per la fine del matrimonio e l’agguato nella campagna della madre: i primi DETTAGLI dell’omicidio di Loredana Calì

CATENANUOVA – È stata trovata senza vita nella campagna di proprietà della madre Loredana Calì, 40 anni, vittima del femminicidio avvenuto questa mattina a Catenanuova, in provincia di Enna.

Sarebbe stato l’ex marito della vittima, Filippo Marraro, 51 anni, a confessare il delitto e a indicare ai carabinieri il luogo in cui aveva abbandonato il cadavere della 40enne.



Anche se le indagini sono ancora in corso, sembra che la ragione del brutale assassinio sia la fine della relazione tra la vittima e l’uomo: la coppia, con due figli (il 51enne ne ha un terzo da un precedente matrimonio), infatti, si era separata la scorsa estate. L’uomo avrebbe dato appuntamento all’ex moglie e poi l’avrebbe freddata a colpi di pistola.

Secondo alcune indiscrezioni, pare che il presunto killer avesse già commesso atti di violenza nei confronti di Loredana Calì, ma che la donna non lo avesse mai denunciato.


Le autorità giudiziarie che indagano sul caso hanno già disposto l’autopsia sul corpo della 40enne per chiarire ulteriori dettagli sulla sua tremenda fine.

Immagine di repertorio