Il manubrio si “smonta” e lui cade dalla bici: giovane operaio con fratture trasportato in ospedale

Il manubrio si “smonta” e lui cade dalla bici: giovane operaio con fratture trasportato in ospedale

MODICA – Incidente autonomo questa mattina a causa del quale un uomo, a bordo di una bicicletta, si sarebbe ritrovato obbligato a una corsa verso il nosocomio più vicino.

Da sempre pedoni e conducenti di ciclomotori e biciclette si ritrovano a essere i più “deboli” per le strade, spesso vittime di automobilisti distratti o non curanti delle regole stradali, ma questa volta sembrerebbe che il malcapitato – un operaio di 30 anni – sia stato “tradito” unicamente dal mezzo che conduceva.



Secondo le prime ricostruzioni dell’incidente, l’uomo, infatti, percorreva la via Risorgimento, a Modica, nel Ragusano, quando la bicicletta che stava usando avrebbe improvvisamente perso una manopola del manubrio.

Con la caduta della manopola, sarebbe stato quasi impossibile per l’operaio riprendere il controllo della bici, tanto che quest’ultimo sarebbe caduto violentemente al suolo, riportando diverse lesioni.


Tra queste la frattura di una gamba, motivo per cui i sanitari del 118 – intervenuti insieme alla polizia locale – hanno trasportato il 30enne all’ospedale Maggiore di Modica.

Immagine di repertorio