Il degrado e il pericolo dilaganti nel silenzio, rifiuti e strade dissestate: una denuncia apre gli occhi ai cittadini

Il degrado e il pericolo dilaganti nel silenzio, rifiuti e strade dissestate: una denuncia apre gli occhi ai cittadini

PALERMO – Strade dissestate e impercorribili, buche pericolose per la sicurezza dei cittadini, rifiuti abbandonati in ogni angolo: una situazione che andrebbe avanti da mesi, se non anni, e che ormai è diventata insostenibile per i cittadini del capoluogo siciliano.

Per questo l’associazione Comitati Civili Palermo ha deciso di presentare una denuncia.



La segnalazione e la richiesta di intervento immediato sono accompagnate da una serie di immagini, che riproducono il degrado che purtroppo migliaia di persone sono costrette a osservare ogni giorno a Palermo, talvolta nell’indifferenza e nel silenzio generale.

Le situazioni più difficili sarebbero state segnalate in via Paolo Emiliani Giudici, dove nei pressi di una scuola sarebbe presente una discarica, e in via Francesco Petrarca, dove gli avvallamenti e le buche fanno “compagnia” agli automobilisti e ai passanti, costituendo un grave rischio per molti.


Terribile anche la situazione del quartiere Bonagia-Falsomiele, in condizioni igienico-sanitarie definite perfino “disastrose”: nel rione, infatti, le strade sarebbero letteralmente sommerse dalla spazzatura.

Fonte immagine: Ansa