Il Coronavirus “sbarca” in Tribunale: positivo un magistrato della Corte d’Appello

Il Coronavirus “sbarca” in Tribunale: positivo un magistrato della Corte d’Appello

PALERMO – Ancora casi di positività al virus in Sicilia, questa volta in ambito giudiziario.


A essere contagiato un magistrato della Corte dAppello del Tribunale di Palermo, che si trova già in auto isolamento all’interno della sua abitazione.


Le condizioni di salute sono comunque buone e non desterebbero alcuna preoccupazione. Nelle prime ore della mattinata odierna è stata disposta la sanificazione dei locali appartenenti alla Corte d’Appello e posti al primo piano dell’edificio.


Il presidente della Corte d’Appello del capoluogo siciliano, Matteo Frasca, ha affermato come siano in fase di studio, in accordo con le autorità sanitarie, gli interventi da poter effettuare.

Immagine di repertorio