Il 2019 in Sicilia inizia con la neve: freddo e gelo per le strade, ma è spettacolo per gli occhi - Newsicilia

Il 2019 in Sicilia inizia con la neve: freddo e gelo per le strade, ma è spettacolo per gli occhi

Il 2019 in Sicilia inizia con la neve: freddo e gelo per le strade, ma è spettacolo per gli occhi

PALERMO – Sono ormai molteplici le zone siciliane colpite dal forte freddo e addirittura dalla neve, che sta riempiendo le strade cittadine regalando spettacolo. Da Trecastagni Etneo, in provincia di Catania, a Petralia Soprana, nel Palermitano, passando per Enna e tantissime altre località.

Un maltempo che dovrebbe durare per i prossimi giorni e comporterà vento e gelo in tutta la zona meridionale dell’Italia, con temperature che potrebbero scendere addirittura sotto lo zero.




In tal senso, la Protezione Civile Italiana ha pubblicato un breve video dove è possibile visionare i sette consigli principali quando in città si presentano condizioni meteorologiche avverse di questo tipo:

Bisognerà intervenire in qualche modo per evitare che si accumuli ghiaccio e neve sui tetti, poiché il loro peso ne provocherebbe il crollo, così come – in queste circostanze – è bene montare pneumatici invernali o le catene da neve.

Tra le altre cose, evitare di uscire con un mezzo a due ruote e, nel limite del possibile, è consigliato non utilizzare la macchina.

I servizi, però, sono già attivi: esempio lampante a Fornazzo, frazione di Milo (nel Catanese), dove lo spazzaneve ha rimosso parte del ghiaccio incrostato nelle strade ed è possibile uscire di casa con il proprio mezzo, fermo restando che è obbligatorio l’utilizzo di catene da neve o pneumatici invernali solo per la strada che da Piano Provenzana conduce al rifugio Cirelli.

Queste, invece, altre foto che ci giungono da Trecastagni e Petralia Soprana. Anche a Enna il maltempo ha provocato dei disagi alla circolazione, oltre al forte ribasso delle temperature.

A sinistra Petralia Soprana, a destra Trecastagni Etneo