Igiene carente e assenza di autorizzazione amministrativa: sequestrata palestra, segnalata legale

Igiene carente e assenza di autorizzazione amministrativa: sequestrata palestra, segnalata legale

PALERMO – I carabinieri del nucleo antisofisticazioni e sanità, insieme ai militari della stazione Mezzo Monreale, hanno effettuato alcuni controlli mirati a verificare l’attuazione delle norme di contenimento della malattia in atto.


Nel corso delle verifiche, è stata sequestrata una palestra in zona Calatafimi a causa di alcune irregolarità.


Al termine di un’ispezione igienico-sanitaria all’interno della struttura, infatti, i militari hanno proceduto al sequestro amministrativo poiché la stessa era priva di autorizzazione amministrativa e i locali mancavano dei requisiti igienico strutturali.


La legale responsabile è stata segnalata al sindaco di Palermo, autorità amministrativa competente, mentre il valore della struttura sequestrata è di circa 750mila euro.



Immagine di repertorio