Hashish e contanti in casa, finisce ai domiciliari il 49enne Emanuele Giardina

Hashish e contanti in casa, finisce ai domiciliari il 49enne Emanuele Giardina

CALTANISSETTA – I poliziotti della Sezione Volanti sabato scorso hanno arrestato Emanuele Giardina, 49enne nisseno, con precedenti giudiziari, colto nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di 98,2 grammi di hashish e circa 450 euro in contanti.

Gli agenti, nel corso dei servizi di controllo del territorio, in via De Gasperi, hanno fermato il Giardina che transitava a bordo della propria auto. Dopo il controllo eseguito sul mezzo, i poliziotti si sono recati presso l’abitazione dell’uomo, dove hanno eseguito una perquisizione domiciliare.



Di seguito all’atto di polizia giudiziaria sono stati rinvenuti: 98,2 grammi di hashish, suddivisa in un pezzo unico di 67,2 grammi e in 50 altri pezzi, sotto il grammo, confezionati e pronti per lo spaccio, 447,50 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio, un bilancino di precisione, un cutter intriso di hashish, un grinder per triturare la marijuana, un coltello e un rotolo di carta di alluminio, utilizzata per confezionare lo stupefacente da spacciare.

Detto materiale è stato sottoposto a sequestro. Il Giardina è stato condotto in Questura e, dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del pubblico ministero di turno presso la locale Procura della Repubblica, condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Immagine di repertorio